€ 0,00 0

Liquirizia nera spezzata in scatola da 100g

Amarelli

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine. Acquistali separatamente.

Disponibilità: Disponibile

€ 4,60
1 nel carrello
Hai raggiunto la quantità massima disponibile Hai raggiunto la quantità massima acquistabile: 10000
  • Descrizione
  • Dettagli
  • Etichetta
La Liquirizia nera spezzata in scatola da 100g Amarelli è conosciuta in tutto il mondo. Prodotta in Calabria sin dal lontano 1731, ha un sapore intenso e aromatico, ideale per accompagnare qualsiasi momento della tua giornata.

Sono risaputi gli effetti benefici della liquirizia, prima fra tutte le proprietà digestive, rinfrescanti e dissetanti: utile a chi soffre di pressione bassa, è associata alla preparazione di decotti, tisane, dolci profumati e deliziosi dolci.

La liquirizia nera spezzata in scatola Amarelli è ghiotta, gustosa e pratica, da portare sempre con sè nella preziosa confezione: quando vuoi, un'occasione per darti la giusta carica, profumare alito e bocca, e vivere un attimo di gioia intensa. Oltre ai dolci, la liquirizia si abbina a meraviglia ai piatti salati, pesce, carni bianche, selvaggina, salumi, salse di peperoni e formaggi erborati e stagionati; ottima con una birra fresca.
Cod. 1596
Produttore Amarelli
Prodotto in Italy
Regione Calabria
Peso netto 100g
Prezzo al Kg € 46,00 / Kg
Ingredienti Liquirizia Per ulteriori informazioni relative alle etichette dei prodotti ti invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti. Le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti potrebbero variare per motivi da noi indipendenti, pertanto potrebbero esserci delle discrepanze tra le informazioni presenti sul sito e quelle presenti sui prodotti consegnati. Ti invitiamo a verificare sempre le informazioni riportate sul prodotto prima del suo consumo o utilizzo.

Storia del produttore

Amarelli affonda le proprie radici a Rossano in Calabria, dove da sempre cresce la radice di liquirizia riconosciuta come la migliore al mondo. Alcuni documenti attestano che già nel 1500 la famiglia Amarelli fosse impegnata nella raccolta e vendita delle radici di liquirizia. Dal potere tonificante per pellegrini e soldati e chiunque affrontasse attività faticose. È nel 1731 che viene fondato un primo impianto per l'estrazione del succo delle radici in un grande capannone. Per raccontare la propria storia, la famiglia ha aperto al pubblico il Museo della liquirizia "Giorgio Amarelli" che ha ottenuto nel 2001 il "Premio Guggenheim Impresa e Cultura".

Dello stesso produttore

Inizio pagina