€ 0,00 0

Come tagliare e spurgare le melanzane: i trucchi per pulirle

Siamo abituati a trovarle nei banchi del mercato ormai tutto l'anno, ma in realtà la melanzana è di stagione prevalentemente da giugno fino a ottobre, a seconda delle zone di coltivazione.
Originaria della Cina e dall'India, questo ortaggio è da secoli protagonista di moltissime ricette della cucina italiana, in particolare nel Sud Italia. È versatile in cucina e ricco di proprietà benefiche per l'organismo: contiene molto ferro e ha un ridotto apporto calorico.
Con i nostri consigli saprai non solo come pulire e spurgare le melanzane, rimuovendo il sapore amarognolo che posseggono in natura, ma potrai anche metterti alla prova con le nostre ricette!

Melanzana striata

Come pulire e spurgare le melanzane

- Prima di tutto assicurati che le melanzane siano sode e che la buccia sia lucida e liscia 
- Lava la melanzana e asciugala con un panno. Taglia con un coltello la base e il peduncolo. Puoi scegliere se rimuovere o mantenere la buccia
- Taglia la melanzana nella forma che preferisci e posiziona le fette o i cubetti su un colapasta. Cospargi con del sale grosso e ricopri con un piatto o una teglia in modo da agevolare lo spurgo: in questo modo la melanzane perderà l'acqua in eccesso e ridurrà il suo sapore amarognolo
- Lascia spurgare per almeno due ore e dopo di ciò sciacqua le fette una ad una e tamponale con un panno
- A questo punto la melanzana è pronta per essere cucinata: al forno, fritta, sulla griglia o come più preferisci!

Come spurgare le melanzane

Le varietà di melanzane

Esistono più varietà di melanzane a seconda della forma e del colore. In base alla regione in cui sono coltivate possono prendere nomi dialettali: in Sicilia le chiamano mulinciane, marignani a Roma, mulignana in Campania.
Se le distinguiamo in base alla forma, quelle tonde sono ideali per essere impanate e fritte (come la tonda lilla o la violetta di Firenze), quelle ovali sono perfette per essere farcite, mentre quelle oblunghe per essere grigliate. I colori invece spaziano dal bianco al viola-nerastro, dal color crema con striature viola al nero.

Come pulire le melanzane

Tra le melanzane più particolari vale la pena citare la melanzana Rossa di Rotonda DOP, coltivata in Basilicata, unica per il colore arancio intenso con sfumature tendenti al verde scuro.

Adesso che sai come pulire e spurgare le melanzane, non ti rimane che provare una di queste ricette:

- Involtini di melanzane 
- Fusilli freddi con tonno, melanzane e primo sale 
- Pasta alla norma con ragù di ricciola 

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!