€ 0,00 0

Agrilanga: la qualità nasce dal benessere animale

Per i contadini, i terreni scoscesi di collina non sono di certo i più favorevoli. Per queste ragioni, nella seconda metà del '900 i territori della Langa astigiana, compresi tra i 100 e gli 800 metri sul livello del mare, sono stati abbandonati da molte imprese agricole, i cui proprietari preferirono andare a cercare fortuna in altri lidi. "Invece la nostra azienda ha creduto in questo territorio - racconta Daniela Ferrero, dal 2013 alla guida dell'azienda casearia Agrilanga - ed è nata proprio puntando sul recupero dall'abbandono delle terre e di una cascina che è diventata la nostra sede".

Daniela di Agrilanga

La Robiola di Roccaverano DOP di Agrilanga

Agrilanga si trova a Vesime, a pochi chilometri da Roccaverano nel cuore della Langa Astigiana, e oltre a qualche "tronchetto" di capra produce quasi esclusivamente Robiola di Roccaverano DOP, "il primo formaggio di capra ad aver ottenuto la denominazione - spiega Daniela. Un'eccellenza che ha più di 200 anni di storia, la cui produzione richiede tanta manualità - è fatto esclusivamente a mano - e un forte legame con il territorio. Ogni giorno ne produciamo circa 600".

La "famiglia" di Agrilanga

A occuparsene sono 6 persone: "Siamo un'azienda multiculturale: due italiani, due romeni e due indiani. Due persone - prosegue - si occupano della produzione, due della fasciatura, una degli animali, e poi ci sono io, una sorta di tuttofare. Siamo come una famiglia: l'azienda è piccola, siamo molto affiatati e ci diamo molto da fare, quasi come se fosse nostra".

Agrilanga e la Robiola di Roccaverano DOP

Latte e foraggio del territorio

Il legame con il territorio sta invece nella materia prima: "Utilizziamo il latte delle nostre capre - racconta Daniela - che sono nutrite con il foraggio OGM free delle nostre terre. L'amore e il rispetto per gli animali è una componente fondamentale del nostro lavoro: su 50 ettari di terreno abbiamo circa 150 capre di razza camosciata delle Alpi che, per 9 mesi all'anno, hanno la fortuna di poter pascolare in libertà in queste splendide terre".

Il benessere degli animali prima di tutto

Al di là della produzione, con le capre nasce un rapporto strettissimo: "Seguiamo il loro ciclo di vita, i parti, lo sviluppo, le sofferenze. Si fanno coccolare, ti mordicchiano, sono molto intelligenti e attive. Noi facciamo di tutto per farle stare bene: crediamo nel benessere animale e, al di là degli interessi produttivi, siamo convinti che sia giusto comportarsi così".

Se ami le storie dei produttori, scopri quelle di:

- azienda agricola bio Casale Nibbi

- le conserve Il Mongetto

- Arcoiris, unica azienda italiana a produrre solo sementi bio e biodinamiche

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!