€ 0,00 0

Birra e ostriche: la Oyster Night per brindare alla birra artigianale

Vino rosso e selvaggina. Vino bianco e pesce. Passito e dolce. Birra stout e? Ostriche! Almeno in Irlanda, dove questo abbinamento apparentemente insolito è una tradizione che dura ormai da due secoli. Nei primi anni del 1800 nei pub del Paese anglosassone, infatti, grazie all'abbondanza di molluschi questa combinazione veniva servita con la stessa frequenza con la quale oggi mangiamo gli stuzzichini o le patatine fritte mentre sorseggiamo qualcosa tavolo. E ancora oggi stout e ostriche sono protagonisti di numerosi festival enogastronomici, a cominciare dal più celebre che si tiene ogni anno a settembre a Galway.

Il matrimonio tra birra e ostriche

Nel corso dei decenni, l’accoppiata birra-ostriche si è poi fatta largo anche in altri Paesi di cultura anglosassone, dall'Inghilterra all'Olanda, fino alla Nuova Zelanda, dove negli anni ’30 del 1900 per la prima volta ostriche e birra si sono unite in un unico prodotto: la oyster stout. Una birra poco conosciuta in Italia, fino a quando Birra del Borgo, storico produttore di Eataly e tra i leader nel settore delle birre artigianali italiane, ha ideato la propria versione di oysterstour: la Perle ai porci.

Perle ai porci

Perle ai porci: una birra unica

Non spaventatevi: non si tratta di una bevanda al sapore di mare. Perle ai porci è una stout, una birra scura leggermente amara ispirata alla tradizione nordica, alla quale durante la bollitura vengono aggiunte ostriche fresche (Fin de Claire bretoni) e Telline del Litorale Romano Presidio Slow Food, che le conferiscono un finale salmastro, ma non invadente. Al naso presenta note tostate, sapide e minerali. Inutile dire che i molluschi sono il suo partner ideale in tavola.

Il 1° aprile la Oyster Night

Per le sue caratteristiche uniche almeno in Italia, Perle ai porci è un prodotto che va a ruba. E Birra del Borgo ogni anno sceglie di condividerne le ultime scorte con un ristretto gruppo di locali leader nella vendita di birre artigianali e con i loro clienti. Venerdì 1° aprile, infatti, in contemporanea in 16 birrerie selezionate in 10 città si svolgerà la Oyster Night: un’occasione per consumare gli ultimi litri di Perle ai porci gustandola insieme a un piatto speciale ideato per la serata dagli chef di ognuno dei 16 locali.

Oyster Night Eataly

La Oyster Night della Birreria di Eataly Roma

Per la prima volta, quest’anno tra i locali selezionati da Birra del borgo c’è anche la Birreria di Eataly Roma, che in un’atmosfera anni ’50-’60 ravvivata dalla musica del gruppo beat e rock and roll Statale 66 servirà la Perle ai porci insieme a un nuovo piatto a tema: il Club Oyster Sandwich, un club sandwich con ostriche, pomodoro, lattuga, salsa tartara e cetrioli marinati al gin.

Sei dei nostri? Ti aspettiamo dalle 19 alla Birreria di Eataly Roma!

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!