€ 0,00 0

Spaghetti cacio e pepe al limone: questa e altre ricette per un piatto originale

Questo articolo è scritto per Eataly Magazine dalla Redazione de La Cucina Italiana.

La pasta cacio e pepe è un must: tutti l’hanno assaggiata almeno una volta, qualcuno ha anche provato a cucinarla. Bastano veramente pochi ingredienti dalla dispensa, anche per provare qualche deviazione creativa sulla ricetta tradizionale - senza sentirsi in colpa davanti allo sguardo attento dei puristi del genere.

La ricetta degli spaghetti cacio e pepe al limone

Cacio e pepe senza errori

Pasta lunga o pasta corta? A Roma i tonnarelli (originari della tradizione abruzzese) e gli spaghetti cacio e pepe vanno per la maggiore, ma non si disdegnano nemmeno i rigatoni e i maccheroni: l'importante è che la pasta sia abbastanza ruvida da trattenere il sugo. Per il resto (che non è poco), il segreto è tutto nella mantecatura: una volta cotta la pasta in acqua bollente salata e scolata al dente, la si rovescia in una padella fuori dal fuoco con il pecorino romano grattugiato e il pepe in grani schiacciato, si aggiunge un po' d'acqua di cottura e si mescola fino a quando il formaggio sarà diventato cremoso. Subito in tavola: la cacio e pepe va servita appena fatta!

Variazioni sulla cacio e pepe

Per un twist alla ricetta e sorprendere con nuove sfumature di gusto e prodotti ricercati serve solo un po’ di fantasia. Qualche idea? Eccola!

Con la pasta giusta
A volte per cambiare il sapore di un piatto non serve cambiare un ingrediente. Basta sceglierlo di qualità. Come una pasta prodotta con farine biologiche, trafilata al bronzo per trattenere meglio il condimento.

Con il limone
Per dare più freschezza e leggerezza al piatto si può creare una pasta cacio e pepe al limone, con l'aggiunta della scorza di limone di Sicilia (o di altri agrumi come l'arancio, non trattati in superficie e ben lavati).

Con un pepe diverso
Al posto del classico pepe nero si può provare con del pepe di Sichuan, una varietà proveniente dalla Cina che presenta sentori balsamici e piccanti, oppure con il pepe rosa, originario del Sudamerica e più delicato, per un gusto e un colore che stupiscono.

Con le acciughe o con il salmone
Per avvicinare il piatto al mare, si può arricchire la ricetta degli spaghetti cacio e pepe con dei filetti di acciughe. Se la stagione è quella giusta, stanno benissimo anche dei fiori di zucca. Oppure si può optare per del salmone, fresco oppure affumicato, in entrambi i casi scottato leggermente in padella prima di essere aggiunto alla pasta.

Con i funghi o con il tartufo
Per gli amanti dei sapori di terra, perché non aggiungere alla cacio e pepe dei funghi o del tartufo? Con i funghi secchi o il tartufo in olio puoi avere questi ingredienti sempre a disposizione per una ricetta rivisitata della pasta.

Sei un amante della pasta e della cucina romana? Scopri 10 ricette di pasta sfiziose! E non perderti la ricetta dei bucatini all'amatriciana.

  • portataPrimo piatto
  • difficoltàMedio
  • tempo di preparazione20 minuti
Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!