€ 0,00 0

LGBTI: Eataly con le Nazioni Unite

Eataly fa parte delle aziende che aderiscono agli standard globali delle Nazioni Unite per promuovere e tutelare l’uguaglianza per le persone LGBTI sul posto di lavoro e nella società. Durante la Colorful Workplaces Conference, che si è svolta giovedì 8 febbraio a Nairobi, il responsabile dei diritti umani delle Nazioni Unite Fabrice Houdart ha infatti annunciato che Eataly e altre 8 aziende internazionali si uniscono ufficialmente ai 66 “early supporters” del progetto.

Obiettivo comune è quello di rendere il posto di lavoro un luogo inclusivo, nonché stimolare la società ad abbracciare la diversità. Per questo le aziende coinvolte si propongono di seguire 5 semplici regole:
1. rispettare i diritti umani dei propri dipendenti e clienti;
2. eliminare la discriminazione sul posto di lavoro;
3. supportare i dipendenti LGBTI al lavoro;
4. prevenire le discriminazioni e gli abusi;
5. sostenere i diritti umani delle persone LGBTI anche nelle comunità in cui le aziende fanno affari.

Noi di Eataly siamo orgogliosi di essere parte attiva di un progetto che vuole abbattere ogni discriminazione e disuguaglianza, proprio nell'anno che vogliamo dedicare, attraverso alcuni importanti progetti, al tema del rispetto per l'ambiente e per le persone.

panetteria-reparto

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!