€0.00 0
-40%

Farina di Mais Biancoperla 500g

DeTacchi

Sorry, it’s not possible to buy products, events and/or Gift Cards within the same order. Please proceed with separated purchases.

Availability: In stock

Regular Price: €1.98

Special Price €1.19

1 in the cart
Max number of product in stock The maximum quantity allowed of product is 10000
  • Description
  • Details
  • Label
La farina di mais biancoperla dell'azienda agricola De Tacchi è l'ideale se si vuole portare in tavola un prodotto 100% italiano che rispetta appieno l'ambiente senza rinunciare alla qualità.

La farina di mais biancoperla di De Tacchi, venduta in comode porzioni da 500 gr e certificata come presidio slow food, nasce per riscoprire la tradizione vicentina e portare in tavola sapori autentici e genuini. Il mais bianco, particolarmente dolce, viene infatti coltivato da questa azienda con tecniche a basso impatto ambientale e lavorato a grana fine tramite un mulino ad acqua risalente al 1612. Farina senza glutine, è ottima per persone affette da celiachia.

Farina dall'elegante color perla, è ideale se abbinata a piatti in umido come formaggi o pesce fritto, ma non solo: risulta infatti ottima anche per la preparazione della polenta, da tagliare a fette ed abbrustolire per gustarla con arrosti o sughi.
SKU 151613N
Manufacturer DeTacchi
Prodotto in Italy
Region Veneto
Peso netto 0,5
Price/Kg €3.96 €2.38 / Kg
Ingredients Farina di mais. Può contenere tracce di soia e cereali contenenti glutine. Nutritional Values The information on the labels of the products may vary for reasons beyond our control, therefore, there may be discrepancies between the information on the site and that on the products delivered. Please always check the information on the product before consumption or use.

Manufacturer History

L'Azienda agricola De Tacchi incarna storia, cultura ed evoluzione nel rispetto della tradizione della coltivazione del riso e del mais di varietà tra le più pregiate d'Italia. Un'Azienda che nasce nel 1570 a Grantortino di Gazzo Padovano, luogo vocato alla coltivazione dei cereali grazie a due fattori chiave: il territorio alluvionale e particolarmente fertile, irrigato dalle acque dei fiumi Tesina e Brenta. E la conoscenza secolare dell'arte del coltivare, trasmessa generazione dopo generazione agli eredi della famiglia De Tacchi ed alle maestranze locali.

Top of page