€ 0,00 0

Come fare le chiacchiere di Carnevale

In ogni regione hanno un nome diverso: chiacchiere in Lombardia e al Sud, crostoli o galani in Veneto e Friuli-Venezia Giulia, bugie in Liguria e Piemonte, sfrappole in Emilia-Romagna, cenci in Toscana, frappe in Lazio e Umbria. Quel che è certo è che questi dolci di pasta fritta ricoperti di zucchero sono una delle ricette più amate del Carnevale. In ogni città le pasticcerie più note si sfidano per offrire la migliore ricetta delle chiacchiere di Carnevale e per essere quindi le preferite dai più golosi. Ma in pochi sanno che questi dolci fragranti sono una preparazione semplice che si può fare in casa senza difficoltà: scopri come fare le chiacchiere.

Le ricette del Carnevale

Gli ingredienti per le chiacchiere

Come per la maggior parte dei dolci carnevaleschi, le chiacchiere necessitano di pochi ingredienti. Ovvero, per prepararne una quarantina:

300g di farina 00 tipo forte
2 uova
30g di burro
40cl di latte
30g di zucchero semolato
la scorza grattugiata di un limone
1 pizzico di sale
1 bicchierino di grappa
1 pizzico di lievito per dolci in polvere
olio di semi per la frittura
zucchero a velo

Come fare la pasta frolla

Come fare le chiacchiere

- Disporre a fontana in una ciotola farina, zucchero semolato e sale già mescolati.
- Nel buco centrale cominciare a sbattere con una posata le uova, il burro ammorbidito, la grappa e la scorza di limone.
- Cominciare a incorporare con le mani la farina dai lati aggiungendo il latte poco a poco.
- Continuare a impastare fino a quando la pasta si staccherà dalle pareti della ciotola e non sarà più appiccicosa.
- Formare una palla omogenea, coprirla e lasciarla riposare 20 minuti.
- Stendere la pasta con un mattarello e dividerla in pezzetti.
- Inserire il pezzetto nella macchina per tirare la pasta a uno spessore di 4 millimetri; piegarlo su se stesso, infarinarlo leggermente e ripassarlo nella macchina. Ripetere l'operazione due o tre volte fino ad arrivare a uno spessore di 2 millimetri. Chi non avesse a disposizione la macchina della pasta puà armarsi di pazienza ed effettuare le stesse operazioni con un mattarello infarinato.

Come fare le chiacchiere

- Con un taglia-pizza dentellato dividere le strisce di pasta in rettangoli leggermente obliqui di circa 5x10 centimetri (o della forma e dimensione che preferisci) e applicare a ogni rettangolo due tagli paralleli nel verso della lunghezza.
- A questo punto è tutto pronto per friggere: ecco gli ultimi passaggi per scoprire come fare le chiacchiere. Riscaldare abbondante olio di semi in un pentolino dai bordi alti fino a portarlo a una temperatura tra i 165°C e i 175°C.
- Immergere le chiacchiere nell'olio cuocendole pochi secondi per lato, fino a ottenere il colore desiderato.
- Lasciarle raffreddare su un piatto da portata ricoperto di carta assorbente e poi ricoprirle di zucchero a velo.

Come fare le chiacchiere

I consigli per le chiacchiere perfette

Pensi di non essere in grado? Se sei pigro o pessimista, puoi dare un'occhiata alla selezione dei prodotti del Carnevale dello Store Online di Eataly, già pronti da gustare! Altrimenti provaci, seguendo anche queste dritte:

- applicare i tagli a ogni chiacchiera prima della frittura evita che queste si gonfino e, una volta cotte, consente di spezzarle facilmente con le mani;
- più volte si ripiega la pasta su se stessa quando la si tira, più bolle nasceranno durante la frittura;
- a metà frittura, è consigliabile cambiare l'olio per garantire una cottura uniforme ed evitare la presenza di particelle carbonizzate;
- le chiacchiere possono conservarsi anche per 5 o 6 giorni, meglio se in un contenitore chiuso ermeticamente o in un sacchetto per alimenti;
- fare attenzione alla corretta temperatura dell'olio: se non si ha un termometro, lo si può capire a occhio nudo. Se le chiacchiera affondano, l'olio è troppo freddo; se si colorano immediatamente è troppo caldo e deve essere tolto dal fuoco e lasciato leggermente raffreddare. Alla temperatura ideale, invece, attorno all'impasto cominceranno subito a formarsi delle piccole bolle e la colorazione sarà graduale;
- i più golosi possono cospargere le chiacchiere raffreddate con delle strisce di cioccolato fuso.

Adesso sai proprio tutto su come fare le chiacchiere: sei pronto a provarci? Se ti piace sperimentare a casa, scopri gli altri articoli della sezione Come fare del Magazine di Eataly, tra cui:

- i rimedi della nonna in cucina
- come fare la cioccolata calda
- come fare il pan di Spagna
- come apparecchiare la tavola

I PRODOTTI CONSIGLIATI

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!