€ 0,00 0

L’equilibrio idrico dell’organismo

Per il corretto funzionamento dell’organismo è necessario mantenere costante il contenuto idrico: perché ciò si realizzi, occorre che il bilancio tra le entrate (cibo, bevande, metabolismo) e le uscite d’acqua (urine, feci, traspirazione insensibile di cute e polmoni) sia in pareggio.

L'equilibrio idrico dell'organismo

Quanta acqua dobbiamo bere?

Tra 1200 e 2000 ml al giorno, ma i valori possono essere più elevati in caso di attività fisica intensa, ad alta quota, nei climi particolarmente caldi, negli stati febbrili, in caso di diarrea o vomito, in gravidanza e in allattamento.

Perché tratteniamo l'acqua?

Se tendiamo a trattenere troppo l’acqua, ciò può essere dovuto a diverse cause: al sovrappeso, a una dieta troppo ricca di sale, al fumo, all'abuso di farmaci e di caffè, all'abitudine di indossare abiti troppo stretti e tacchi troppo alti, alla scarsa attività fisica, al lungo stazionamento in piedi senza muoversi, alla stitichezza.

I rimedi naturali

L’intervento sullo stile di vita, di solito, è sufficiente per apportare notevoli benefici.  Tra i rimedi utili ricordiamo le gemme di Betulla e di Castagno, in particolare per il ristagno linfatico, la Pilosella e l’Orthosiphon per l’azione diuretica, la Centella e il Pungitopo per le proprietà venotoniche.

Questo articolo è stato scritto con il contributo di Dott. Nicola Farmacista, azienda valdostana che produce fitocosmetici naturali di alta qualità puntando sulle materie prime locali della montagna: scopri tutti i prodotti!

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!