€ 0,00 0

«Vi racconto il Pane Mediterraneo»

Dal 15 aprile nei negozi Eataly c’è un nuovo protagonista. È il Pane Mediterraneo, che sta conquistando i clienti delle panetterie e dei ristorantini: in questo video i nostri panettieri raccontano i suoi segreti.

Per entrare ancor più nel dettaglio di questa grande novità abbiamo rivolto qualche domanda a Fulvio Marino, terza generazione di mugnai del Mulino Marino e Responsabile delle panetterie di Eataly, che ci ha raccontato le origini di Mediterraneo e le sue caratteristiche.

Fulvio, come nasce il Pane Mediterraneo?
«Il Pane Mediterraneo nasce da un pensiero e da un intento ben preciso: quello di creare un nuovo pane gustoso e ricco, ma soprattutto salutare. Proprio come la dieta mediterranea, insomma. Prima di giungere alla ricetta attuale, abbiamo svolto quindi un lungo lavoro di ricerca per arrivare a un mix che i nostri clienti non potessero trovare in nessun altro prodotto. E il risultato ci rende molto orgogliosi: abbiamo dato vita a un pane unico, completamente diverso da tutti gli altri delle panetterie di Eataly per ingredienti, proprietà e forma».

Fulvio Marino

Partiamo dagli ingredienti: con che cosa è prodotto il Pane Mediterraneo?
«La base è costituita da due farine multicereali integrali biologiche “vere”: cioè macinate a pietra utilizzando tutte le parti del grano e dei cereali per mantenerne intatte le caratteristiche nutrizionali. Alle farine abbiamo poi abbinato sette semi bio, all’interno dei quali risiede l’energia vitale di ogni coltura, riconducibili ognuno a un proprietà benefica e caratterizzati da sapori vari e intensi: i semi di zucca che stimolano la produzione di serotonina, l’ormone della felicità, i semi di girasole che contengono Acido Folico, indispensabile durante la gravidanza per mamma e bimbo, i semi di lino, prezioso alleato per la digestione, i semi di sesamo che sono fonte di calcio e hanno un effetto anti-ipertensivo e antiossidante; e ancora i semi di papavero, rimedio naturale contro lo stress, il miglio, ricco di vitamine del gruppo B e anch’esso antistress naturale, il farro, utile per la salute e la bellezza della nostra pelle. E devo ammettere che questi ultimi due mi stanno più a cuore degli altri…».

Gli ingredienti del Pane Mediterraneo

Come mai?
«Tutti i semi hanno origine nell’area del Mediterraneo, ma farro e miglio sono davvero “italiani”. Il primo è un simbolo dell’impero romano, è stato fonte di sostentamento per gran parte delle aree rurali e permette di condurre un’agricoltura sostenibile, poiché cresce naturalmente anche senza l’apporto di concimi, consentendo così di preservare il territorio. Il miglio, invece, è un cereale italiano al 100%: è l’antenato del mais e ha sfamato le nostre popolazioni prima dell’arrivo del granoturco, rispetto al quale necessita di meno acqua poiché è quasi un arbusto. E quando mangiavamo il miglio anziché il mais la pellagra non c’era…».

Dunque due farine, sette semi, e poi?
«E poi il lievito madre, uno dei nostri cavalli di battaglia: l’unica soluzione per fare lievitare in modo corretto le farine integrali. Il risultato è un pane croccante fuori e morbido dentro, con una percentuale ridotta di glutine grazie all'alto contenuto di semi: buono, facilmente digeribile e dietetico».

Le fette del Pane Mediterraneo

Infine la forma, dicevi…
«Mediterraneo è diverso dagli altri pani perché nasce in pagnotte più piccole, perfette per il taglio nei cestini. È un pane per tutti i giorni, che può acquistare anche chi vive da solo senza temere che duri troppo e si indurisca».

Per tutti i giorni, e per tutte le ore…
«Sì: perché è un pane non troppo sapido, che può essere gustato a colazione con la marmellata o le creme spalmabili e anche durante i pasti. E, perché no, all’aperitivo, magari come crostino o come bruschetta. Mediterraneo richiama i sapori decisi o affumicati, come salmone, porchetta o anche verdure grigliate. Si tratta di un prodotto molto versatile, insomma, che si mangia con gusto tutto l’anno».

Il Pane Mediterraneo è acquistabile in tutti i negozi dotati di panetteria. E anche le farine biologiche Mulino Marino utilizzate per produrlo sono in vendita nei negozi e nella sezione dedicata al Mulino Marino nello Store Online!

Inizio pagina