€ 0,00 0

Scyavuru: la passione dà i suoi frutti

Chi ha assaggiato le confetture Scyavuru lo sa. Quando sfiorano il nostro palato, sembra di gustare i frutti dai quali questi prodotti tipici della Sicilia sono ottenuti (non le hai ancora assaggiate? Scopri il nuovo Kit degustazione a prezzo scontato!). Merito di Nino Tornambè, Rosario Tortorici e Pietro Gambino, tre cognati originari di Ribera in provincia di Agrigento, e della loro conoscenza della materia prima e del territorio: "Conosciamo benissimo le materie prime, la frutta in particolare. Riusciamo a coglierla nel momento ideale, quando è ricca di zuccheri e di aromi, in modo da preservarne le caratteristiche principali e presentare un prodotto autentico, che sia il più vicino possibile al frutto dal quale deriva".

La sede di Scyavuru

Come è nata l'azienda Scyavuru?

"11 anni fa io e i miei due cognati abbiamo avuto l'intuizione di diventare un incubatore per le aziende agricole del territorio, con l'obiettivo di proporre sul mercato prodotti trasformati tipici della Sicilia di alta qualità. Con "trasformati" intendo che nascono dai frutti locali e diventano qualcosa di diverso, pur conservando le caratteristiche più importanti del frutto. In questo modo diamo ai nostri clienti la possibilità di apprezzare l'essenza dei frutti della nostra terra anche in periodi in cui questi non crescono".

Come siete organizzati?

"Scyavuru è costituita da tre aziende agricole e da alcuni piccoli produttori partner ai quali ci appoggiamo per ottenere prodotti unici. Prodotti che nascono solo in determinate condizioni microclimatiche e in luoghi ben precisi: in questi casi, preferiamo collaborare con persone competenti e oneste anziché acquisire competenze che non basterebbero per ottenere prodotti identici. Penso alla Fragolina Ribera di Sicilia o al Fico Nero: una pianta che una volta veniva utilizzata per fare ombra; ne venivano mangiati solo i fioroni, mentre i fichi erano essiccati o sfruttati come mangime. Oggi, invece, il fico nero si è rivelato un frutto unico per gusto e dolcezza".

La frutta siciliana di Scyavuru

Da dove arrivano le vostre materie prime?

"Nella maggior parte dei casi, per i nostri prodotti parlare di "chilometro 0" è quasi eccessivo. Le nostre materie prime sono siciliane, il 70% di nostra produzione. Solo per le eccellenze delle quali parlavo poco fa ci allontaniamo dalla nostra sede, ma solo di qualche chilometro".

E che cosa ci può dire invece dei vostri pesti?

"Anche i nostri pesti sono prodotti tipici della Sicilia che nascono da materie prime locali: i pomodori, l'olio di nostra produzione (un Biancolilla, delicato e fruttato, ndr), i pistacchi siciliani. Si tratta di una novità che ci sta dando soddisfazioni.

Gli uliveti di Scyavuru

Qual è il suo preferito tra i vostri prodotti?

"Molto difficile scegliere: direi tutto ciò che è a base di agrumi e la confettura di Fragolina di Ribera di Sicilia, un 'capriccio della natura'".

In definitiva, qual è il segreto del vostro successo?

"Onestà, umiltà e passione: facciamo un lavoro che se non fosse stato la nostra professione sarebbe stato sicuramente un hobby. Non amo parlare troppo e lodarci, ma vedo che i complimenti arrivano dal gusto dei nostri clienti: siamo in crescita in Italia e all'estero (Usa, Canada, Emirati Arabi, Giappone e molti Paesi europei, ndr), anche grazie alla collaborazione con Eataly.

Vuoi provare un mix dei prodotti dolci e salati Scyavuru? Acquista il Kit degustazione a prezzo scontato e con la spedizione gratuita!

Inizio pagina