€ 0,00 0

3 ricette per valorizzare al meglio il Parmigiano Reggiano

È vero, realizzare ricette gustose e appetitose con il Parmigiano Reggiano non è difficile. Si tratta di uno di quegli ingredienti che fa già buona parte del lavoro da solo e che è in grado di rendere golosa e sfiziosa qualsiasi ricetta, anche quelle in cui è presente in minima parte. Buonissimo, friabile e versatile, le preparazioni che lo vedono protagonista sono numerosissime e una più gustosa dell’altra.
Talvolta, però, la creatività e la fantasia in cucina possono venire meno e così tendiamo ad affidarci a ricette e preparazioni che conosciamo bene, togliendoci il piacere della scoperta di nuove combinazioni. Per questo abbiamo pensato a tre ricette originali da realizzare in modo semplice e veloce, che saranno in grado di far venire l’acquolina in bocca proprio a tutti.
Per una cena con i fiocchi, dal primo al dolce!

thumbnail-4-2

Chitarrine alla crema di Parmigiano Reggiano, pepe rosa e erbe aromatiche

I primi piatti sono il regno incontrastato del Parmigiano Reggiano, il tipo di pietanza in cui il nostro amato formaggio si esprime al meglio. Tanto che molte persone non considerano un piatto di pasta completo senza la famosa spolverata di Parmigiano Reggiano sopra.
Il segreto per la maggior parte dei primi piatti riusciti e di successo è la semplicità e questa regola vale anche per le chitarrine alla crema di parmigiano reggiano, pepe rosa e erbe aromatiche, che necessitano di pochi ingredienti e pochi passaggi per aprire i propri pranzi e cene con il piede giusto.

Per realizzarli dovrai scaldare leggermente 500ml di latte, evitando di portarlo a bollore.
Quando sarà caldo, dovrai versarlo in un pentolino in cui avrai fatto precedentemente sciogliere 50g di burro, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Dopo aver ottenuto un composto morbido, togli il pentolino dal fuoco e aggiungi 250g di Parmigiano Reggiano grattugiato. Per farlo sciogliere più velocemente, mescola energicamente: anche in questo caso, l’obiettivo è ottenere un composto cremoso e senza grumi.

A questo punto usa la crema per mantecare la pasta e finisci il piatto con del pepe rosa macinato, delle foglie di salvia e maggiorana (o le tue erbe aromatiche preferite) e qualche scaglia di Parmigiano Reggiano. E ora... preparati a scoprire tutta la bontà della semplicità.

Polpette croccanti di pane, Parmigiano Reggiano e pinoli

Ma la versatilità del Parmigiano Reggiano non si limita solo ai primi piatti: le polpette di pane, Parmigiano Reggiano e pinoli sono infatti un esempio di come questo formaggio possa essere valorizzato perfettamente anche da altre preparazioni.

Per preparare una porzione per 4 persone, avrai bisogno di circa 300g di pane raffermo senza crosta, che dovrai tagliare a dadini e ricoprire poi con 300ml di latte. Mescola e lascialo quindi ammorbidire per circa 10 minuti.
Dopo averlo ammorbidito strizza il pane per eliminare il liquido in eccesso e sbriciolalo con le mani: a questo punto unisci 2 uova, 80g di Parmigiano Reggiano e 20g di pinoli ed insaporisci con sale, pepe ed erba cipollina. A questo punto è arrivato il momento cruciale della ricetta, quello in cui ci si deve sporcare le mani: forma con il composto le tue polpette, scegliendo la grandezza che più preferisci.

Sbriciola poi 250g di cornflakes insieme a due manciate di pan grattato e facci passare sopra le polpette, premendo leggermente in modo da far aderire al meglio i cornflakes e il pan grattato.
Friggi le polpette nell'olio e servile calde, per conservare al meglio tutta la fragranza e la bontà di questo sfizioso secondo.

Crema dolce al Parmigiano Reggiano

Eh già, perché anche i dessert possono acquisire tutto un nuovo sapore con lo zampino del Parmigiano Reggiano. Basta saperlo usare nelle giuste dosi e abbinarlo con i giusti ingredienti et voilà, una delizia dolce è servita.

Per realizzare questa crema basterà sciogliere a fuoco basso 60 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato, insieme a 500ml di panna e la buccia di un limone, continuando a mescolare per 5 minuti.
A questo punto dovrai sbattere 4 tuorli con 2 cucchiai di zucchero e aggiungerli lentamente alla panna, continuando a mescolare fino a quando la crema non inizia a sobbollire.
Lascia il composto a raffreddare e poi riempi con la crema dei vasetti di vetro. Per renderla ancora più golosa guarniscila con lamponi, mirtilli e fragole e preparati a farne incetta!

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!