€ 0,00 0

L'esperto consiglia: come fare l'agnello al forno

I piatti della tradizione sono da sempre i più amati ma, a volte, anche i più difficili da realizzare. E dopo la ricetta originale del brasato, Nicolò Palazzo, Responsabile dei reparti freschi di Eataly Milano Smeraldo, torna a darci tanti consigli utili e una ricetta esclusiva tipica a Pasqua, e non solo: scopri come fare l'agnello al forno!

Come fare l'agnello al forno

Gli ingredienti dell'agnello al forno per 4 persone

- 1/2 agnello
- 1 sedano
- 2 carote
- 1 cipolla
- sale e pepe
- finocchietto selvatico
- olio evo
- alloro qb
- rosmarino qb
- 1 spicchio d'aglio
- vino bianco o mirto

Prima di cominciare: "Quando acquisti l'agnello, è importante lasciare la carne più integra possibile", spiega Nicolò.

La ricetta dell'agnello al forno

- Preriscalda il forno a 160°
- Nel frattempo inizia a tagliare a tocchi medi le carote, il sedano e la cipolla, e riponi tutto all'interno di una teglia
- Quando il forno è pronto, aggiungi i tocchetti di agnello, lo spicchio d'aglio, il rosmarino, due foglie di alloro e un po' di pepe alle verdure tagliate in precedenza; irrora con del vino bianco e cospargi il tutto con l'olio extra vergine d'oliva
- Inforna a 160° per circa un'ora e dieci minuti
- Dopo circa 35 minuti di cottura, togli l'agnello dal forno, mescola il tutto e aggiungi il sale (in questa fase Nicolò consiglia di versare sull'agnello il fondo di cottura, per rendere la carne ancora più saporita)
- A cottura terminata, metti il forno in modalità grill. Nel frattempo, continua a versare il fondo di cottura sull'agnello (si formerà una glassa irresistibile!)
- Inforna nuovamente l'agnello in modalità grill e lascialo per 7-8 minuti (il modo migliore per capire se l'agnello è pronto è dalla crosticina che si è formata in superficie)
- A fine cottura, spolvera sull'agnello e le verdure del finocchietto selvatico finemente tritato

E il mirto? Nicolò suggerisce una versione dell'agnello al forno con il mirto al posto del vino bianco. Provare per credere!

La ricetta dell'agnello al forno: gli errori da evitare

- "Non aggiungere il sale a inizio cottura, perché renderebbe l'agnello poco saporito e poco umido".
- "Se 1/2 agnello ti sembra troppo, puoi chiedere al tuo macellaio di separare spalla e coscia, per realizzare la ricetta dell'agnello al forno, dalle costolette di agnello, che potrai utilizzare per la grigliata di Pasquetta".
- "Utilizza il fondo di cottura per bagnare di tanto in tanto l'agnello: lo renderà più saporito e aiuterà a formare una glassa".
- "Se preferisci realizzare la ricetta dell'agnello al forno con patate, ricordati di cuocere le patate a parte, perché altrimenti assorbirebbero tutto il grasso dell'agnello. Per cuocerle falle sbollentare per rimuovere l'amido (in questo modo non si attaccheranno alla teglia e saranno meno grasse), cuocile in forno a 170° per circa un'ora. A fine cottura, aggiungi sale, rosmarino e aglio, e lascia cuocere in modalità grill per qualche minuto".

Lo sapevi che...

In occasione della Pasqua, in tutte le Macellerie di Eataly trovi l'agnello sardo, selezionato da La Granda.

 

Ami piatti a base di carne? Allora, dopo aver realizzato la ricetta dell'agnello al forno, prova anche queste ricette:

- La ricetta originale del roast beef all'inglese
- Bollito misto di carne con un tocco contemporaneo

  • portataSecondo piatto
  • difficoltàMedio
  • tempo di preparazione120 minuti
Inizio pagina