€ 0,00 0

Universum: gli studenti scelgono Eataly!

Il datore di lavoro ideale? Gli studenti scelgono Eataly! Universum Global, la società svedese specializzata nell’employer branding, ha stilato la classifica che rivela i datori di lavoro più attrattivi per gli studenti italiani. L'anno scorso, Eataly aveva vinto il primo premio per "Rocket 2017", la categoria che rappresenta le new entry che raggiungono la TOP 30 già al primo anno. Lunedì 1° ottobre 2018, un nuovo importante riconoscimento: il secondo posto come Best Employer nel settore eCommerce&Retail. Inoltre, Eataly si è classificata al 24° posto tra 140 aziende nella classifica Business, legata alle opinioni degli studenti delle più note scuole di Business: un ottimo risultato per un'azienda decisamente più giovane rispetto alle concorrenti che la precedono in graduatoria.

"Questo premio è la conferma che gli universitari che osservano
le aziende pensando al loro luogo di lavoro futuro sono interessati
a realtà dove possono imparare, ma vogliono anche poter contribuire
fin da subito alla generazione di idee e alla creazione di nuovi progetti"
.
Vera Valtancoli, Head of Human Resources di Eataly

Il premio Universum Awards 2018 a Eataly

 

 

Da sinistra Federica Leotta, Employer Branding Advisor di Universum Global, Vera Valtancoli, Head of Human Resources di Eataly, Claudia Tattanelli, Managing Director EMEA di Universum Global, e Cecilia Brivio, HR Recruiter di Eataly. 

Nel 2018, Universum Global presenta la quindicesima edizione di una ricerca che ha coinvolto oltre 40.000 studenti provenienti da 130 aree di studio in 44 università. L'obiettivo? Individuare le aspirazioni di carriera tra gli studenti, le loro preferenze e i datori di lavoro più ambiti, in Italia e all'estero. federica leotta, cluadia tattanelli ad, cecilia

Professionals Universum Logo 2018

Vera Valtancoli, al ritiro del premio, ha presentato Eataly come un'azienda in costante espansione: questo per via del numero di risorse umane impiegate, per le prospettive di aperture nel mondo, per il fatturato crescente. E ha ricordato come "non conti solo il successo aziendale ma l'esperienza che si fa in una realtà in cui poter fare e sbagliare, per poi fare meglio".

Dopo quasi 12 anni, il 68% dei dipendenti che ha vissuto l'apertura del primo punto vendita di Eataly, quello di Torino Lingotto nel gennaio del 2007, lavora ancora in azienda. E tutto questo grazie ad un ambiente di lavoro amichevole e una forte cultura aziendale:

"Eataly è un'azienda con una cultura manageriale fortemente
imprenditoriale che ricerca nei giovani spirito critico e di iniziativa,
offrendo tante opportunità di crescita soprattutto all’estero".

Vera Valtancoli, Head of Human Resources di Eataly

Inizio pagina

AVVISO:


Spiacenti, non è possibile acquistare le confezioni natalizie in prevendita insieme ad altri prodotti dello Store Online.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!