€ 0,00 0
05/12/2019

Diego Rossi presenta "Finché c'è Trippa"

Questo evento è terminato, ma ce ne sono tanti altri in programma. Scopri tutte le iniziative e gli eventi di Eataly Smeraldo!

L’oste più celebre di Milano sbarca in libreria. Dopo aver reinventato il concetto di trattoria e aver dato nuovo lustro al quinto quarto, Diego Rossi si racconta in un libro di ricette e storie: un elogio alle frattaglie, oltre a una guida pratica su come sceglierle, pulirle e apprezzarle. Nato dall’incontro con la giornalista Barbara Giglioli, il libro “Finché c’è Trippa” edito da Guido Tommasi è una lettura adatta a tutti: ai fan dei piatti della celebre Trattoria Trippa, innanzitutto, ma anche ai curiosi e gli appassionati di cucina alla ricerca di storie, origini e ricette dei più gustosi piatti di frattaglie.

800x400_DiegoRossi
Il 5 Dicembre Diego Rossi lascerà per un pomeriggio la sua cucina per incontrare il pubblico al terzo piano di Eataly Smeraldo. In dialogo con la scrittrice Lydia Capasso e con la co-autrice Barbara Giglioli, Diego presenterà il suo libro che esplora a fondo il mondo del quinto quarto, le sue tradizioni, le interpretazioni italiane e le ricette del Cuoco del momento.

Mai più azzeccata fu la definizione di Riccardo Camanini, chef del ristorante Lido 84, per cui Diego Rossi è “un Cuoco, nel senso della massima levatura di questa professione altamente artigianale. Lo è per la sua qualità di pensiero, sempre personale e quasi ascetica, nonostante la sua cucina non lo sia per nulla.”

Giovedì 5 Dicembre, alle 18:00, non perderti la presentazione di “Finché c’è Trippa” con l’autore Diego Rossi: al termine, un gustoso aperitivo firmato Eataly e Nastro Azzurro.
Diego Rossi, veronese, classe 1985. Comincia la sua avventura in cucina preparando il caffè per gli ospiti da bambino. La passione per il cibo viene da mamma e papà che lo hanno sempre abituato a mangiare bene. La passione per la campagna e la cultura contadina arrivano invece dal nonno. Frequenta l’istituto alberghiero e ben presto inizia la sua gavetta: prima al Ristorante Oste Scuro a Verona dove impara a trattare il pesce di mare, poi alla Locanda delle Tamerici a Fiumaretta di Ameglia, passando per una breve esperienza itinerante, in cui prova il brivido del catering. Poi arrivano le grandi brigate di cucina: non solo i due anni in Laguna al Bauer dove sperimenta tutte le partite, ma anche il St. Hubertus all’Hotel Rosa Alpina, con Norbert Niederkofler, la Locanda Margon e il Delle Antiche Contrade dove ottiene una stella Michelin. Il 20 giugno 2015 apre la sua Trattoria Trippa a Milano.

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!