€ 0,00 0

Risotto al Radicchio Rosso 250g 9 pz.

Risotto al Radicchio Rosso 250g 9 pz.

Gli Aironi

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine. Acquistali separatamente.

Ooppss: cortesemente effettua ordini separati per le confezioni natalizie e per gli altri prodotti. Questo ci aiuterà ad offrirti un servizio migliore in vista delle feste. Grazie.

Non disponibile

€ 35,10

€ 29,84

€ 35,10

€ 29,84

  • Descrizione
  • Dettagli
  • Ingredienti

Il risotto classico al Radicchio dell'azienda Gli Aironi è unico perchè non viene precotto, ma soltanto inumidito con brodo vegetale. Succesivamente viene liofilizzato utilizzando il miglior riso carnaroli e condito con il radicchio, che lo arricchisce con quel sapore inconfondibile. Una linea di risotti pronti che utilizza le migliori materie prime; se non hai molto tempo da passare in cucina, fanne scorta e acquistalo a un prezzo speciale con La Dispensa.

Cod. D0124
Produttore Gli Aironi
Prodotto in Italia
Regione Piemonte
Peso netto 2,2Kg
Prezzo al Kg € 15,60 € 13,26 / Kg
Risotto al Radicchio Rosso 250 g:Riso Carnaroli (90%), *Preparato per Brodo Vegetale, *Radicchio (2,5%), *Cipolla, *Aglio; (*prodotti disidratati).

Storia del produttore

L'esperienza maturata in cinque generazioni nella coltivazione del riso ha dato i suoi frutti migliori nelle Grange Vercellesi, dove la famiglia Perinotti ha dedicato la propria esistenza al miglioramento delle condizioni colturali della Tenuta Pracantone. Fino a pochi anni fa la risicoltura italiana si basava sulla produzione di quantità e sull'utilizzo indiscriminato di fertilizzanti chimici e fitofarmaci, che pregiudicavano il livello qualitativo del raccolto e mettevano in pericolo la sopravvivenza delle specie animali tipiche di quelle aree paludose. Solo l'introduzione di un tipo di agricoltura meno forzato ha fatto sì che gli Aironi Cenerini, in via d'estinzione, tornassero a popolare le risaie. Proprio a questi maestosi uccelli Michele Perinotti ha voluto dedicare la Risi&co che ha adottato come fiore all'occhiello il “modello produttivo eco-compatibile” disciplinato dal regolamento comunitario.

Inizio pagina