€ 0,00 0

I vini del cuore: la selezione dei ragazzi delle nostre enoteche

Abbiamo chiesto ai ragazzi delle enoteche di Eataly di raccontarci il loro vino del cuore. Nasce così questa selezione di 14 etichette, per un viaggio nel mondo del vino, alla scoperta le storie di contadini e territori.

Puoi trovare questi vini in tutte le enoteche di Eataly e nello Store Online.

L'enoteca di Eataly Roma

Gattinara
Az. Agricola Antoniolo
Piemonte

Un vero punto di riferimento, che rappresenta le caratteristiche dei vini del piemonte settentrionale, da uve nebbiolo chiamate "spanna".
E' prodotto con metodi tradizionali, semplici e poco invasivi, con grande amore e rispetto per il territorio.
Ha profumi ricchi di frutti rossi maturi, spezie e tannini setosi che conquistano chiunque abbia il privilegio di berlo.

Il vino del cuore di Simona Alesso, Eataly Torino

Pietra del Gallo
Vigneti Massa
Piemonte

Semplicità. Un vino che è espressione nuova e allo stesso tempo antica della Freisa. Rappresenta bene il suo territorio, il Tortonese e il suo produttore, Walter Massa, onesto, genuino, moderno.
Non stanca mai, con la sua freschezza e il sapore di frutta rossa, che ad ogni sorso regala una sensazione speciale che riporta al passato e fa andare avanti.

Il vino del cuore di Andrea Conz, Eataly Milano Smeraldo

Fiano “Particella 928”
Cantina del Barone
Campania

Dal rispetto, quasi religioso, per la tipicità del vitigno e per le caratteristiche del territorio irpino, nasce il Particella 928, un vino destinato a diventare un mito!
E' un soffio di vento carico di profumi vegetali e di frutta secca, che evocano la verde Irpinia e i suoi noccioleti, è un lago che si allarga in bocca in sensazioni di frutta, note minerali e accenni affumicati.
Senza dubbio una delle migliori espressioni del Fiano di Avellino che si possano trovare.

Il vino del cuore di Paola Pozzoli, Eataly Roma

Primitivo di Manduria “Sessantanni”
Cantina San Marzano
Puglia

Eccellente espressione della Manduria, la cantina San Marzano si trova immersa tra ulivi secolari e incantevoli paesaggi, lambita da due mari, lo Ionio e l’Adriatico. È qui che nasce un vino dal carattere forte e complesso, ma allo stesso tempo elegante e armonico. Fruttato e leggermente speziato, morbido e vellutato regala un finale di note di cacao.

Il vino del cuore di Gianluca De Napoli, Eataly Bari

Pinot nero “Mazzon”
Weingut Gottardi
Trentino Alto Adige

Esprime a pieno le caratteristiche di “Mazzon”, il territorio per eccellenza del pinot nero italiano.
Un vino affascinante, raffinato, che al naso si presenta con delicati sentori floreali e speziati e in bocca lascia sensazioni vellutate e di rara eleganza.

Il vino del Cuore di Paolo Berardi, Eataly Forlì

Kabaj
Slovenia

E' un elegante macerato prodotto in Brda, Slovenia, da Jean Michel Morel, vignaiolo molto rispettoso delle sue vigne, dove i diserbanti sono banditi, i lieviti sono indigeni, i vini mai banali e pieni di passione.
Ravan è il nome di una vecchia vigna di Friulano, da cui il nome e la purezza del vino. Giallo paglierino carico, si apre subito su sentori balsamici e di erbe aromatiche, con sorsi freschi, dinamici e molto sapidi.

Il vino del cuore di Tania Martini, Eataly Trieste

No Name Bianco
Le Vigne di Zamò
Friuli venezia giulia

Friuliano 100%, che non può più chiamarsi Tocai da anni ormai. Ecco il nome "No Name Bianco”, vino dedicato ad un nome negato. E da qui il racconto nell’involucro della bottiglia collegato alla più bella storia d’amore di Shakespeare "Romeo e Giulietta”.
E’ un vino bianco pieno con sentori di frutta gialla e agrumi. Mi piace perchè ha un finale amarognolo e persistente. Decisamente minerale.

Il vino del cuore di Lora De Cesari, Eataly Stoccolma

Dirupi
Valtellina Superiore
Lombardia

Dirupi, cantina non ancora maggiorenne. Birba e Faso, due amici-enologi vulcanici. Valtellina, territorio dalla viticoltura eroica. Nebbiolo, vitigno qui chiamato Chiavennasca. Sono questi gli ingredienti di un grande vino che affina 18 mesi in botti di rovere francese e per una piccola parte in barrique. Frutta rossa matura e spezie boschive al naso, una beva di sorprendente elasticità sorretto da una buona freschezza. E' elegante…da provare!

Il vino del cuore di Matteo Remondino, Eataly Monaco di Baviera

Vitovska
Edi Kante
Friuli Venezia Giulia

Edi Kante, uno dei pionieri del vino nel Carso. La sua Vitovska fa fermentazione in barrique per un anno e l’affinamento in accaio per altri 6 mesi. Al naso è complessa, con sentori di erbe aromatiche, accompagnante da note eleganti di fiori, salvia e zenzero. Chiude con toni speziati e una decisa mineralità, senza tralasciare una buona spinta acida e equilibrata.

Il vino del cuore di Giulio Lampo, Eataly Torino Lagrange

Carmignano “Terre a mano”
Fattoria di Bacchereto
Toscana

Dai terreni vocati del Montalbano, lungo colline dotate di una meravigliosa biodiversità, il Sangiovese, il Cabernet Sauvignon e il Canaiolo nero sono sapientemente allevati attraverso una viticoltura biodinamica e una vinificazione attenta a rispettare ciò che la terra offre.
Un vino sincero e grintoso, con un legame tra presente e passato, carico di sentori fruttati, spezie e terziari, capace di regalare ogni volta grandi sorprese.

Il vino del cuore di Arianna Salotti, Eataly Firenze

Renosu Bianco
Tenute Dettori
Sardegna

Affascinante e originale, è un vino imprevedibile ad ogni annata, che nasce da un blend di Vermentino e Moscato nel comune di Sennori, Sassari, seguendo la biodinamica. È aromatico, ampio e complesso, in bocca ha un attacco dolce che evolve in un finale dalle note sapide, che invitano ad un altro sorso.

Il vino del cuore di Michele Danesi, Eataly Bologna

Manzoni bianco “Fontanasanta”
Foradori
Trentino Alto Adige

Per Elisabetta Foradori "il vino nel bicchiere cambia, pulsa, entra nell'anima". Come non innamorarsi di un vino che rappresenta appieno nei profumi e nei sapori il territorio da cui proviene, le Dolomiti? Una cantina convertita al biodinamico, che cerca sempre la massima espressione delle proprie radici.
Un vino da bere in compagnia, che metterà tutti d'accordo.

Il vino del cuore di Francesca Rossi, Eataly Genova

Tintillia
Di Majo Norante
Molise

Vino che nasce dal vitigno autoctono del Molise, orgoglio della Regione, sconosciuto ai più ma una volta assaggiato indimenticabile.
Vino rosso rubino con tendenze violacee, profumi di maresca, spezie e ciliegia matura. In bocca pieno con un tannino piacevole.

Il vino del cuore di Elisa Ciliberti, Eataly Pinerolo

Marin
Fontanafredda
Piemonte

Il nome ricorda il buon vento che soffia dal Mar Ligure verso le colline di Langa e ne carezza con benevolenza i filari.
Ha un aroma particolare, secco, franco e una grande persistenza. 50% di Nascetta e 50% Riesling, una scelta eccellente quella di abbinare due uve che hanno caratteristiche somiglianti…quasi l’uovo di Colombo!

Il vino del cuore di Soraya Faccenda, Eataly Monticello

Vieni a trovarci nelle enoteche di Eataly, i nostri ragazzi ti aspettano per consigliarti il vino giusto per ogni occasione.

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!