Inserisci il CAP

Come fare il vin brulè: la ricetta originale

È difficile immaginare il Natale senza sorseggiare una bevanda calda, stuzzicare qualche biscottino di zenzero e rilassarsi di fronte a un camino circondato da ghirlande natalizie.

E la bevanda natalizia per eccellenza qual è? Il vin brulè! Con pochi, ma buoni, ingredienti puoi realizzare in casa un vin brulè coi fiocchi: scopri come fare il vin brulè secondo la ricetta originale!

Ma cosa è questo vin brulè?

Il vin brulè, a differenza di quello che in molti pensano, è una bevanda che nasce nell’Antica Roma, ed era composta da vino, miele e zafferano.

Nel Medioevo, invece, veniva preparata un composto simile, cioè l’ippocrasso, sempre a base di vino e spezie.

Oggi il vin brulè, conosciuto anche come Glühwein o mulled wine, è una bevanda calda e gustosa bevuta per lo più nei paesi del Nord Europa e Nord America, che hanno accolto a braccia aperte questo composto di spezie e vino proprio per affrontare al meglio le giornate più fredde.

In tutto il resto del mondo, il vin brulè è una bevanda profumata, tipica dei mercatini di Natale, ideale per concedersi una coccola e, per alcuni, anche un efficace rimedio contro i malanni.

Difficoltà

Facile

Dosi per

4 persone

Preparazione

15 minuti

Ingredienti per 4 persone

- 1l di vino rosso

- 150g di zucchero

- 1 arancia

- 2 stecche di cannella

- 1 anice stellato

- 1 limone

- 8 chiodi di garofano

- ½ noce moscata grattugiata

- 1 mela piccola

Come fare il vin brulè casa

- Lava accuratamente l’arancia e il limone, tagliandone la scorza, e facendo attenzione a escludere la parte bianca, che renderebbe il composto più amaro

- Lava la mela e tagliala a rondelle sottili

- In una pentola versa prima di tutto lo zucchero

- Aggiungi le stecche di cannella, i chiodi di garofano, la mela e le scorze che hai tagliato in precedenza, la mezza noce moscata grattugiata, e infine versa il vino

- Accendi il fuoco e porta a ebollizione per 5 minuti, finché quindi lo zucchero non si sarà sciolto

- Lascia riposare il composto per 1-2 minuti.

Adesso non ti resta che servire il vin brulè caldo e, per gustare al meglio l’atmosfera natalizia che questa bevanda emana, puoi accompagnarlo con dei biscotti o una fetta di torta.