€ 0,00 0

Come sbucciare il melograno e usarlo in cucina

Un frutto dai mille usi, forse tanti quanti sono i grani che lo compongono: il melograno, nonostante sia un frutto sottovalutato, è ricco di proprietà benefiche, dalle vitamine A, B, C ed E, fino a fibre, sali minerali e grassi. E di fronte a questi innumerevoli benefici, c'è, purtroppo, chi sceglie di rinunciarvi, solo ed esclusivamente perché sbucciare il melograno può risultare difficile, o, meglio, noioso.
Ma non temere, ti spieghiamo come pulire il melograno in poche e semplici mosse!

Come sbucciare il melograno

- Con un coltello taglia la parte superiore del frutto intorno all'apice, formando un coperchio. Per farlo puoi utilizzare dei guanti e un tagliere, dato che il succo macchia particolarmente
- Incidi il frutto per lungo, tagliando lungo la membrana bianca della polpa interna, per ottenere degli spicchi

Come sbucciare il melograno

- Allarga ogni singolo spicchio con le dita. In questo modo aprirai completamente il frutto e sarà più semplice rimuovere i grani
- Sgrana ogni spicchio, raccogliendo i grani in una ciotola

Come usare il melograno in cucina

Buono anche da solo o in abbinamento a uno yogurt bianco, il melograno è perfetto per realizzare bibite e succhi. Ti basta utilizzare un classico spremiagrumi oppure uno spremiagrumi professionale per ottenere un succo di melograno fatto in casa.

Come usare il melograno in cucina

Se invece vuoi sperimentare ricette semplici e gustose a base di melograno, puoi abbinare il frutto al pesce, come nel carpaccio di ricciola con zenzero, lime e melograno, oppure utilizzarlo per arricchire insalate (prova la ricetta dell'insalata con cioccolato, miele caprino e melograno!).

Inizio pagina

AVVISO:

Spiacenti: non è possibile acquistare eventi, prodotti e/o Eataly Card all'interno dello stesso ordine.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!