CONSEGNA GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER ORDINI A PARTIRE DA 99 €!

Inserisci il CAP

Jazz Bar allo Smeraldo

Tornano i concerti di Jazz Bar allo Smeraldo: dal 22 settembre al 3 novembre, ogni mercoledì alle 18.30 sul Palco di Eataly vanno in scena ottima musica e aperitivi di qualità. Giunta al suo quarto anno di vita, la rassegna è ormai un punto di riferimento del panorama concertistico milanese. Come nelle edizioni precedenti, anche l'autunno 2021 ha in programma nomi di grande levatura artistica e progetti musicali dai contenuti diversi e variegati: dal jazz contemporaneo al mainstream, dalla musica folk al jazz funky, dalla fusion alla musica camerale.

Per prenotare il tuo tavolo chiama il 347 325 5558 (servizio attivo dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17).
Per partecipare ai concerti di Jazz Bar, è necessario essere muniti di Green Pass.

Jazz bar Milano

Il Programma

Mercoledì 22 settembre: Emilio Soana Quartet Around Dizzy

Emilio Soana: tromba
Carlo Uboldi: piano
Roberto Piccolo: contrabbasso
Marco Castiglioni: batteria

 Emilio Soana, grande trombettista in possesso di un suono pieno e brillante, racconterà con il suo strumento il mondo musicale di Dizzy Gillespie. Ad accompagnarlo un trio d’eccezione. 

 

Mercoledì 29 settembre: Special Organ Trio

Michele Bozza: sax 
Alberto Gurrisi: organo Hammond
Vittorio Sicbaldi: batteria

Un trio formidabile per un concerto ad alto contenuto musicale, tra standard e composizioni originali.

 

Mercoledì 6 ottobre: Massimo Minardi M4et Heading North

Massimo Minardi: chitarra
Michelangelo Decorato: piano
Stefano Solani: contrabbasso
Nicola Stranieri: batteria

La cifra del M4et e del progetto “Heading North”, ideato da Massimo Minardi, è una ricerca melodica che si impone oltre gli stili e le etichette, mantenendo inalterata la narrazione e l’ispirazione jazzistica.

 

Mercoledì 13 ottobre: Gianni Cazzola Hammond 4et

Cesare Mecca: tromba
Max Gallo: chitarra
Yazan Greselin: organo Hammond
Gianni Cazzola: batteria

Il maestro della batteria jazz italiana alla guida di un quartetto esplosivo, di grande impatto sonoro.

 

 Mercoledì 20 ottobre: Improbabile folk

Flaviano Braga: fisarmonica
Simone Mauri: clarinetto basso
Tito Manjalaio Rantzer: contrabbasso

Torna a grande richiesta “Improbabile folk”, insolito viaggio musicale attorno al jazz tra fascinazioni folk, suggestioni esotiche e musiche sudamericane. 

 

Mercoledì 27 ottobre: Gianluca Di Ienno Hammondicity 

Gianluca Di Ienno: organo Hammond
Andrea Andreoli: trombone
Pasquale Fiore: batteria

Non un classico hammond trio ma un’esperienza sonora unica, un catalizzatore e riproduttore di nuovi suoni che si generano dall’interplay di organo, trombone e batteria. 

 

Mercoledì 3 novembre: La Swinghera

Vittorio Castelli: clarinetto/sax
Stefano Pennini: piano
Riccardo Vigoré: contrabasso
Massimo Caracca: batteria

Tra il jazz tradizionale e il be bop c’era lo swing, dominato dalle grandi personalità del genere, da Armstrong a Ellington. La Swinghera ripropone quel mondo con passione e modernità.

Ti aspettiamo a Jazz Bar!