Inserisci il CAP

Pesce san pietro al forno con patate: ricetta facile e veloce

Mai giudicare dalle apparenze, anche in tavola! È il caso del pesce San Pietro, un pesce brutto ma buono, appartenente alla famiglia delle Zeidae.

Deve il suo nome a una leggenda che racconta come San Pietro in persona abbia impresso con le dita una macchia nera su fondo bianco sul suo dorso. È un pesce che vive nei fondali dei mari temperati e tropicali, compresi il Mar Mediterraneo e il Mar Nero, ed è di stagione da marzo fino a giugno.

Viene considerato un pesce pregiato grazie alle sue carni saporite e gustose e alla presenza di lische grandi che ne facilitano la pulizia, oltre che alle sue innate qualità nutritive (è ricco di Omega-3, proteine e sali minerali).

Ma come possiamo cucinare il pesce san pietro? Se sei a corto di idee, ti proponiamo la ricetta del pesce san pietro al forno con patate: scopri tutti i passaggi!

Gli ingredienti per 4 persone

- Pesce San Pietro (peso totale 1,5 kg)

- Patate 1 kg

- Rosmarino 1 rametto

- Alloro 2 foglie

- Aglio

- sale q.b.

- pepe q.b.

- Olio Extra vergine di oliva q.b.

Il pesce san pietro al forno con patate: la preparazione

- Eviscera il pesce (oppure acquistalo in pescheria già eviscerato), lavalo con acqua fredda e, se preferisci, con l'aiuto delle forbici, taglia le spine dorsali, la coda e le pinne

- Lava e pela le patate. Tagliale a cubetti e falle sbollentare per circa 4 minuti. Scolale e, quando saranno tiepide, ungi la teglia da forno e disponi il letto di patate. Aggiungi sale e aromi e mescola bene il tutto

- Disponi il pesce pulito ed eviscerato sul letto di patate. Nel ventre del pesce posiziona uno spicchio d'aglio, versa un filo d'olio e sistema di sale, pepe e aromi a tua scelta (rosmarino o prezzemolo per esempio)

- Inforna tutto a 180° per circa 45 minuti

Non immaginavi che la ricetta del pesce san pietro al forno con patate fosse così facile e veloce, vero?