CONSEGNA GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER ORDINI SOPRA I 99 €!

Inserisci il CAP

Rifiuti Zero in 7 mosse

L'ambiente è la nostra casa.

Nel 2016 abbiamo deciso di riordinare in 7 mosse le azioni utili da fare per raggiungere un traguardo importante: l’azzeramento della produzione dei rifiuti nei nostri Eataly e la trasformazione degli scarti in nuove opportunità attraverso l’avvio di percorsi di ricircolo che possano trasformare i rifiuti in oggetti riutilizzabili.

PRIMA MOSSA: SEPARIAMO
Raccogliamo e differenziamo tutto negli Eataly d'Italia e del mondo, nelle cucine, nei magazzini e negli spazi pubblici, in collaborazione con i clienti.

SECONDA MOSSA: COMUNICHIAMO
In ogni Eataly c'è un responsabile dei rifiuti che fa formazione al personale e comunica in modo proattivo con i clienti attraverso la nostra cartellonistica.

TERZA MOSSA: RICICLIAMO
I nostri scarti organici diventano terriccio fertile. Dalla plastica si ottengono gli oggetti, dal vetro le bottiglie, dalla carta le scatole. Sono presenti contenitori di raccolta differenziata in tutti i negozi.

QUARTA MOSSA: RIUSIAMO
Riusiamo i nostri materiali. Preferiamo imballaggi sostenibili e riciclati, e invitiamo i nostri fornitori ad usarli. Usiamo materiali biodegradabili, riutilizzabili o riciclati, per tutte le funzioni di vendita e ristorazione.

QUINTA MOSSA: NON SPRECHIAMO
Invitiamo a comprare ciò che serve, senza sprecare
. Cuciniamo prodotti locali e di stagione. Utilizziamo packaging semplici e biodegradabili in tutti i formati.

SESTA MOSSA: SCEGLIAMO
Scegliamo prodotti coltivati e trasformati nel rispetto della natura e dell'uomo. Scegliamo fornitori che, oltre alla qualità e al gusto, abbiano rispetto per la Terra, l'aria, l'acqua e gli animali.

SETTIMA MOSSA: INNOVIAMO
In tutte le fasi del nostro lavoro, dagli acquisti al magazzino, dall'allestimento alla vendita, dalla cucina al consumo, studiamo ogni giorno soluzioni nuove, semplici e innovative che siano sempre più in armonia con l'ambiente e con il rispetto nelle relazioni umane.

L’ambiente è di tutti. Rispettiamolo con passione!