€ 0,00 0
11/04/2018

Eataly e Liveinslums Onlus presentano Mi-Orto

Eataly Milano Smeraldo e Liveinslums Onlus presentano MI-ORTO, un progetto di Agrocoltura urbana in Piazza XXV Aprile per la Design Week 2018.

MI-ORTO è un progetto di agricoltura urbana fuori-suolo per Piazza XXV Aprile a Milano, promosso e ideato da Eataly Milano Smeraldo con il patrocinio del Comune di Milano Municipio 1 e che nasce dalla collaborazione tra Liveinslums Onlus (ideatore e capofila del progetto) e una serie di associazioni/gruppi che sono attive a Milano nel campo della pratica dell'agricoltura urbana e del design ecologico e sociale.

 

Eataly da sempre promuove l'agricoltura sostenibile, collabora con i migliori produttori italiani che lavorano nel rispetto della natura, del lavoro e delle materie prime. Con questa stessa filosofia, Eataly promuove il progetto MI-ORTO con l'intento di avvicinare l'agricoltura alla città. Creare un luogo aperto a tutti dove coltivare biodiversità, uno spazio condiviso dedicato al rispetto della stagionalità, alla riscoperta dei semi antichi per un'agricoltura sostenibile.

MI ORTO slider

In particolare il progetto MI-ORTO consiste in un'installazione di orti-mobili e sedute incorporate capace di trasformare la fisionomia della piazza nei giorni della Design Week. Un evento ecologico dedicato all'agricoltura urbana che coinvolga l'intera città di Milano, le sue associazioni e i cittadini partecipanti al Fuori Salone, italiani e stranieri.

MI-ORTO sarà un orto aperto alla cittadinanza, ai passanti, che costruirà uno spazio mobile, autogestibile, dove invitare tutte le fasce della popolazione (bambini e anziani in particolare) a conoscere l'orticoltura di prossimità (da Km 0, sana e sicura), dove realizzare workshop per tutti i cittadini dedicati alla costruzione di pocket garden/orti da balcone, dove ascoltare-toccare-vedere il valore della bio-diversità attraverso laboratori, conferenze, letture dedicate all'orticoltura fuori suolo a Milano come nel mondo, dove conoscere le sementi tradizionali (con la collaborazione di Slow Food e il progetto Arcoiris) con cui realizzare il proprio orto a casa, dove capire perché è così importante l'apicoltura urbana per le città.

mi orto RENDERING

Il progetto MI-ORTO mira anche a diffondere, con laboratori e attività di sensibilizzazione, una maggiore consapevolezza e conoscenza riguardo i semi antichi puri che, in collaborazione con Arcoiris, vengono recuperati , tutelati e promossi all'interno del progetto Semi di Eataly. I semi ogm e ibridati sono una minaccia per la biodiversità del nostro paese ed è necessario che ciascuno, nelle scelte del proprio quotidiano, collabori per preservarla e tutelarla. MI-ORTO sarà un luogo cittadino attivo di tutela e difesa della biodiversità della nostra agricoltura.

Tutto questo creerà movimento in Piazza XXV Aprile, la renderà ludica, esperienziale, ecologica e partecipata, e MI-ORTO presenterà tutte le associazioni milanesi coinvolte in progetti di cascine di prossimità, giardini di comunità, orti didattici e condivisi, che aderiscono all'evento auto-costruendo insieme a Liveinslums Onlus il proprio set di orti-sedute su ruote (ad ogni associazione/gruppo partecipante al progetto sarà donato un kit di montaggio di orti-mobili che sarà realizzato da ciascuno nei mesi di febbraio-marzo 2018).

Secondo questa modalità innovativa Piazza XXV Aprile si trasformerà nei giorni della Design Week in un orto-giardino temporaneo di primavera. Nel momento dell'anno in cui la natura fiorisce mostrandosi nella sua bellezza, le sedute-orti di volta costruiranno uno spazio aperto alla fantasia dei partecipanti, all'uso che ne faranno le associazioni; MI-ORTO diventerà una sorta di festa dell'agricoltura urbana milanese, capace di far diventare la piazza il palcoscenico di una cittadinanza attiva che sempre più vuole essere presente  e visibile negli eventi internazionali che coinvolgono la città di Milano.

Alla fine della manifestazione ogni associazione/gruppo partecipante potrà ritirare i propri orti-mobili riportandoli nelle rispettive sedi milanesi per perpetuare il messaggio di un'agricoltura condivisa dove le risorse non vengono sprecate o disperse, ma costantemente riciclate come la natura insegna.
Inoltre sempre per Piazza XXV Aprile, parallelamente al progetto MI-ORTO, verranno riqualificate le quattro aiuole presenti simmetricamente ai lati della porta, che saranno coltivate ad erbe aromatiche e di cui si prenderà cura Liveinslums Onlus per i prossimi tre anni con la sponsorizzazione di Eataly Smeraldo Milano.

Liveinslums Onlus (Gaetano Berni - Elisabetta Bianchessi, ideatori e direttori del progetto)
In collaborazione con Chiara Perini e Ivan Cosentino, Francesca De Ponte e Sara Valleri
Grazie ad Arcoiris, Fondazione Bertini Malagrini Onlus, Slow Food, Leroy Merlin, Tecnogarden service

ASSOCIAZIONI CHE HANNO PARTECIPATO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO
- Associazione T12 lab
- Legambiente - Orti di Via Padova
- Cascina Linterno - Apicoltura Veca
- Fattoria Didattica Parco Trotter - Cooperativa Tempo per l'Infanzia
- Il Giardino della Madia - Cooperativa Comin
-Associazione Quarto Paesaggio - Progetto Green Pocket Coltivare in Città
- Centro Sant'Antonio
- Milano Makers
- B-CAM Cooperativa Sociale Onlus
- Associazione E.T.C. (Cascina Martesana) Il Giardino Nascosto
- Associazione Terzo Paesaggio - Angurieria Chiaravalle
- La Città del Sole - Amici del Parco Trotter Onllus
- WWF Milano Ex . Serre degli Artisti Corso Garibaldi
- Asociazione Culturale aXis
- Biblioteca Sicilia Comune di Milano
- Amici dei Giardini La Viridiana
- Progetto di Coesione Sociale Quarti Restart - Ragazzi Stanzino di Via Quarti
- Cooperativa Fiilo di Arianna e Comunità Pani e Peschi
- Associazione Genitori Bergognone - Foppette - Carlo Porta
- Associazione VerDiSegni

Il progetto è stato Patrocinato dal Comune di Milano

Inizio pagina

AVVISO:


Spiacenti, non è possibile acquistare le confezioni natalizie in prevendita insieme ad altri prodotti dello Store Online.

Puoi comunque effettuare 2 ordini separati.

Grazie!