CONSEGNA GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER ORDINI SOPRA I 99 €!

Inserisci il CAP

Antipasti di Natale: 5 idee per tutti i palati

Per alcuni di noi, i più fortunati, pensarci suscita esclusivamente emozioni positive, con le papille gustative che già pregustano delizie a non finire.
Per altri, solitamente coloro che sono addetti alla sua preparazione, il pensiero può generare anche una buona dose di stress e di ansia, oltre ai più comuni sentimenti di gioia. Farsi cogliere impreparati può essere l’incubo di molti.

Avete capito di cosa stiamo parlando? Eh sì, proprio del menu di Natale, elemento fondamentale per rendere una giornata già di per sé speciale davvero indimenticabile!
E visto che non è mai davvero troppo presto per pensare a stilare un menu con i fiocchi, abbiamo pensato ad una soluzione per tutti coloro a cui è destinato lo stress, certo, ma anche la gloria della preparazione di uno dei momenti più importanti dell’anno.

All’interno di questo articolo troverai delle idee sfiziose e accattivanti per incominciare con il piede giusto dalla prima portata, l’antipasto. Tradizionali, originali o vegetariani, troverai tanti piatti con cui solleticare il palato dei tuoi ospiti e fargli venire l’acquolina in bocca per le portate successive.
Scoprili insieme a noi!

Il Panettone Gastronomico

Re della tavola nel periodo di Natale, non c’è nulla di così scenografico e buono allo stesso tempo.
Perfetto perché può essere perfettamente modellato sulla base dei tuoi gusti e di quelli dei tuoi ospiti, permettendoti di creare ogni volta una versione nuova e sempre riuscitissima.

Prepararlo è davvero semplice, basta rispettare alcune piccole accortezze et voilà, il gioco è fatto. Scopri come farlo e regalati una piccola chicca per il palato con cui iniziare al meglio il pranzo di Natale.

L’insalata russa

Ed eccoci arrivati ad un altro grande classico della tavola natalizia, uno di quelli che promette di mettere d’accordo tutti e che soddisferà particolarmente i più tradizionalisti tra noi. Un antipasto classico ma sempre di successo, spumeggiante e gustoso.
Insomma, il classico antipasto che non può di certo mancare sulla tavola imbandita per le feste.

E indovina un po’? Anche in questo caso la preparazione è più semplice di quello che si potrebbe pensare e, anche in questo caso, noi abbiamo un articolo dedicato in cui ti spieghiamo passo passo come prepararla al meglio.
Pronto a gustarla nel giorno più felice dell’anno?

La ricetta delle capesante gratinate

La terza proposta che ti facciamo è il classico piatto che risulta elegante, raffinato e perfino sofisticato pur necessitando di pochi e semplici passaggi per poter essere pronto e portato in tavola.
Un piatto con cui fare bella figura ed essere sicuri, allo stesso tempo, di non perdere troppo tempo dietro i fornelli.
Scopri la ricetta delle capesante gratinate!

Incomincia subito a preparare il ripieno delle capesante e in un mixer unisci circa 100g di mollica di pane tagliata a cubetti, la scorza di un limone, olio, sale e pepe e le vostre erbe aromatiche preferite (noi consigliamo il prezzemolo e la maggiorana). Una volta frullate, il gioco sarà praticamente fatto!
Dovrai semplicemente posizionare le capesante su una teglia, con la conchiglia rivolta verso la base, e farcirle con il composto che hai appena preparato. Falle cuocere in forno a 190° per circa 15 minuti: questo dovrebbe essere il tempo sufficiente per permettere alla caratteristica crosticina dorata di formarsi e di regalarti una consistenza davvero perfetta.

Fai scintillare la tua tavola di Natale con questo straordinario antipasto!

I profiteroles salati

Adesso è arrivato il momento di allacciarsi i grembiuli e rimboccarsi le maniche, perché il quarto antipasto che ti proponiamo è leggermente più difficile nella realizzazione rispetto agli altri. Ma fidati, ne varrà la pena!
Con i profiteroles salati conquisterai i tuoi ospiti con un antipasto originale: siamo sicuri che riceverai richieste da ogni parte del tavolo per saperne la ricetta e poterli riprodurre alle cene future.
Possono avere diverse farciture, che anche in questo caso possono adattarsi perfettamente ai tuoi gusti e a quelli dei tuoi ospiti. Puoi quindi sbizzarrirti davvero con la tua fantasia e la tua creatività per creare abbinamenti sempre nuovi e gustosissimi!

I più esperti possono dilettarsi nella preparazione dei piccoli bignè salati. La ricetta è praticamente la stessa dei classici bignè, basterà sostituire lo zucchero con il sale: ti servirà un po’ di olio di gomito, tanta precisione e una planetaria per impastare al meglio il composto e ottenere delle piccole delizie di sapore.
Altrimenti puoi acquistarli già fatti e dedicare tutta la tua attenzione a come renderli ancora più sfiziosi con i ripieni: puoi preparare una morbidissima crema di prosciutto cotto, unendo in un mixer 500g di formaggio spalmabile, 150g di prosciutto cotto, 130ml di latte intero, olio, sale, pepe e qualche foglia di menta e basilico.
Oppure puoi preparare una mousse a base di formaggio caprino, unendo insieme 320g di caprino, la scorza di mezzo limone, sale, olio e un pizzico di aneto. Il risultato sarà semplice e delizioso al tempo stesso.

Provali e vedrai… uno tira l’altro!

Antipasti vegetariani: i flan di zucca

Ed infine, eccoci con una proposta dedicata a chi segue una dieta vegetariana o a chi sa che, alla sua tavola di Natale, ci sarà qualcuno che non può mangiare carne e pesce. Anche in questo caso le idee per preparare antipasti sfiziosi e golosi sono davvero infinite, ma ce ne è una in particolare che ti assicurerà un successo sicuro: i flan di zucca.

Morbidi e semplicemente gustosissimi, i flan di zucca non solo soddisferanno il palato degli ospiti vegetariani, ma saranno apprezzatissimi da tutti i commensali.  
Ti serviranno 500g di polpa di zucca, che dovrai disporre a fette su una teglia con abbondante olio extravergine di oliva, sale, pepe e rosmarino. Falla cuocere a 200° per circa 15 minuti. Quando sarà cotta, falla intiepidire e versala in un mixer, insieme a 4 uova, 100g di Parmigiano Reggiano, della noce moscata e del pepe: frulla tutto insieme fino ad ottenere un composto omogeno.
Versa il tutto in degli stampini foderati con carta di forno e procedi con una cottura a bagno maria in forno per 45 minuti a 180°.

Dedicati alla crema di caprino da versare sui flan: unisci in una ciotola 240g di formaggio di caprino e 100ml di panna liquido, aggiungi sale e pepe a piacere e mescola con una frusta fino a quando non otterrai un composto cremoso. Quando i flan saranno pronti versaci la crema sopra e gusta il loro sapore indimenticabile.